18 e 19 – Scoglio Zu’ Innaru Est e Ovest

ZU-INNARU-EST

15 Mag 18 e 19 – Scoglio Zu’ Innaru Est e Ovest

ADV/OPEN – Difficoltà immersione: media – Prof. Tra 22/45 est   10/25 mt ovest

L’immersione ha inizio in acqua bassa sui 14mt, si costeggia la parete dello scoglio fino alla profondità di 24mt da dove parte una franata di rocce basaltiche ricca di stelle pentagonali, e sono sempre presenti  murene e branchi di diverse specie di pesci. Verso i primi di settembre è possibile anche ammirare piccole ricciole in caccia.

Cosa vedremo: la scarpata si interrompe bruscamente proseguendo sotto forma di parete fino a 38 mt. Murene, saraghi e mostelle nascoste negli spacchi della roccia rendono movimentata l’immersione. Finiamo l’immersione rientrando dopo aver circumnavigato lo scoglio fino a giungere sotto l’ormeggio dell’imbarcazione del diving.

Particolarità: a 40mt nella parete esterna su un pianoro è “parcheggiato” un vespone! Non inteso come insetto ma come scooter. È proprio vero che a mare si trova di tutto.